Per chi si trovasse nel Triangolo d’Oro non può che sostare nella tranquilla Chiang Mai a 700 Km a nord di Bangkok e provare una delle sue SPA tipiche come il Fah Lanna Spa.

Una cittadina a misura d’uomo che non può non essere vista per chi è in tour in Thailandia. Se prima sei stato nella capitale e hai preso un volo interno per visitare i confini tra Laos e Myanmar ti accorgerai da subito della differenza già dal punto di vista climatico.

La temperatura è sempre calda (in media 40° in estate e 15° in inverno) ma l’umidità è meno persistente anche nella stagione delle piogge e ti permette di visitare la città respirando.

Il Loop di Chiang Mai

Mi trovo nel loop del centro storico, nella zona a nord. La bellezza di questo luogo risiede nel poter raggiungere tutto a piedi.

Arrivo nella città vecchia e dopo una passeggiata intorno alle vie principali mi imbatto in quello che avevo letto essere la Spa migliore del nord della Thailandia: Fah Lanna Spa.

fah lanna spa a chiang mai

L’ingresso alla spa

Da fuori la SPA è un luogo di pace e tranquillità caratterizzato da piccole strutture dai tipici tetti in legno integrati alla vegetazione rigogliosa.

L’ingresso è davvero suggestivo! Nessun confine tra interno ed esterno.

La hall in legno di teck è calda e accogliente e si affaccia su un patio costituito da una passerella che lambisce uno specchio d’acqua dove nuotano le carpe tra ninfee, felci, radici di alberi di banano, palme e magnolie.

fah lanna spa a chiang mai

L’atmosfera

Musica rilassante, essenze, profumi, mi portano subito in un’altra dimensione. Nel momento stesso in cui entro sento una totale pace e tranquillità.

Percepisco che in questo luogo il benessere è una forma ricercata d’Arte.

Mi accoglie una giovane donna dai tratti delicati e con movimenti molto lenti e due occhi che sorridono mi dà informazioni sui massaggi tradizionali facendomi accomodare in un salottino con la vista verso il patio interno.

Il benvenuto è seguito da una tazza di tè all’arancia freddo e un libro “nero” (solo di colore) con la descrizione dei massaggi e una scheda da compilare sul mio stato di salute.

La frase che trovo sulla copertina riporta: Fah Lanna Spa – Easy to find. Hard to forget. Sono curiosa di sapere se sarà effettivamente così!

fah lanna spa a chiang mai

Massaggio tipico

Prenoto per il pomeriggio un tipico massaggio del nord della Thailandia caratterizzato dall’uso di un legnetto e un martellino.

Il trattamento, (forse il più particolare che abbia mai provato) prevede una vibrazione ossea provocata dal picchiettio di questi elementi su tutto il corpo.

L’acuto del legno mi risuona in tutto il corpo, nelle ossa, mi fa vibrare l’anima…

Il massaggio, della durata di 90 minuti, termina con una forte torsione della schiena. Viene “scrocchiata” la spina dorsale dall’ultima vertebra lombare fino alla prima cervicale.

Impressionante! Per un momento ho pensato che mi avesse spezzato a metà! Ma la sensazione a posteriori è davvero piacevole!

fah lanna spa a chiang mai
image source http://www.fahlanna.com/

Perchè andare al Fah Lanna Spa

Al Fah Lanna Spa è tutto studiato, dall’accoglienza, all’arredo tipico in stile, fino alle salette massaggi arredate con tessuti e mobili locali alla boutique dove mi trovo, a conclusione, sorseggiare una tazza di tè tiepido e dei biscottini al sesamo e anacardi dentro una foglia di banano.

La delicatezza e l’attenzione per l’ospite è radicata nella cultura tailandese, la percepisci anche nelle Thai spa occidentali ma devi provarla sulla tua pelle in Terra Madre per capire che tradizione e identità del luogo non possono vivere separate.

 

Se anche tu hai vissuto un’esperienza simile raccontamela e suggeriscimi le tue spa migliori!

fah lanna spa a chiang mai

Write A Comment

Iscriviti alla mia newsletter

Riceverai una mail SOLO quando pubblico i miei nuovi post

Le tue informazioni non saranno condivise con terze parti